Incontro con Mario Corona

Mercoledì 9 aprile 2014 Semper ospita Mario Corona (Università di Bergamo) con “Whitman, la gallina furtiva. Scelte poetiche e guerriglie socio-politiche”

Vi aspettiamo alle 17:00 presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia
Via Tommaso Gar, 14 38122 Trento
AULA 001

Attraverso la lettura diretta di qualche testo poetico di Whitman la conversazione cercherà di mettere in luce i vari e complicati problemi che un autore di metà Ottocento (fosse Whitman o Dickinson o Melville o Hawthorne o Beecher Stowe, o, per uscire dagli Stati Uniti, Baudelaire o Flaubert, finiti in tribunale) doveva affrontare pubblicando qualcosa, ovvero mettendo in pubblico attraverso la stampa qualcosa di concepito privatamente, in solitudine. Nel momento storico in cui le pubblicazioni a stampa non circolano più in una cerchia ristretta di intenditori ma si possono vendere a milioni di copie a prezzi anche bassissimi, con effetti sociali ed etici imprevedibili e talvolta dirompenti (esemplare il caso de La capanna dello zio Tom nel pieno delle controversie sulla schiavitù), per gli autori si creano situazioni problematiche e si impongono scelte delicate. Essere prudenti? Quanto? Essere espliciti? Sempre? Dire tutta la verità ma obliquamente (Dickinson)? Rinunciare del tutto a pubblicare (ancora Dickinson)? Adottare i codici comunicativi correnti e sovvertirli dall’interno senza farsi troppo notare (Melville, Hawthorne)? Se poi qualcuno come Whitman, in piena epoca vittoriana, proclama che la sessualità è il centro ineliminabile della sua opera e al tempo stesso vuole diventare il Bardo della sua nazione, apriti cielo. Qualche strategia molto complessa bisognerà pur escogitarla, e di questo si parlerà.

Corona_-_Whitman_gpg

Mario Corona ha insegnato in varie università italiane (Bergamo, Messina, Milano Statale, IULM, Bocconi) e alla Columbia University di New York. Ha curato la prima traduzione italiana della prima edizione di Leaves of Grass (1855) di Walt Whitman (Marsilio, Venezia, 1996; Premio Alberobello), e sta curando per i Meridiani Mondadori una nuova traduzione integrale dell’ultima edizione (1891-’92). È ancora in commercio la traduzione precedente, di Enzo Giachino, voluta da Cesare Pavese e stampata da Einaudi nel 1950. Altre pubblicazioni: I puritani d’America (Aracne, Roma, 2009); Un Rinascimento impossibile. Letteratura, politica e sessualità nell’opera di Francis Otto Matthiessen (ombre corte, Verona, 2007); Kerouac. Romanzi (Meridiani Mondadori, 2001); Prima del viaggio. Per una lettura di Moby-Dick (Pitagora, 1984).

L’evento sarà coordinato dalla prof. Giovanna Covi dell’Università degli Studi di Trento.

Qui la LOCANDINA.

Annunci