Incontro con Mariella De Santis e Anthony Robbins

Il prossimo incontro del Semper – Seminario permanente di poesia diretto da Pietro Taravacci e Francesco Zambon unisce due aree di estremo interesse per il nostro pubblico: la lirica moderna e la traduzione poetica. Avremo l’onore di ospitare la poetessa Mariella De Santis e il suo traduttore in inglese Anthony John Robbins. L’incontro sarà introdotto e coordinato da Francesca Di Blasio  e si terrà martedì 24 ottobre in aula 006 presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia alle ore 16:30

Mariella De Santis ha pubblicato il suo primo libro di poesia nel 1993 con Da luoghi incerti, raccolta elaborata da alcuni inediti premiati con una segnalazione al Premio Montale nel 1991. Ha scritto per il teatro, collaborato con radio nazionali, editori e curato riviste letterarie. Nel 2014 ha pubblicato La Cordialità e nel 2015 la terza edizione di Vinerotiche e altre delizie, un volume di poesie che esplora l’eros e l’agapé attraverso il vino e il cibo.

Anthony John Robbins ha insegnato anglistica presso l’Australian National University e successivamente si è occupato di traduzione tecnica e letteraria. Tra i poeti contemporanei oggetto delle sue versioni in inglese Fabiano Alborghetti, Oretta Dalle Ore, Meeten Nasr, Luisa Pianzola, Franco Romanò. Saggista e poeta (Ha pubblicato The Anthogony), collabora con riviste e case editrici.

Annunci

Marco Sabbatini su Viktor Krivulin

Lunedì 27 marzo SEMPER – Seminario permanente di poesia diretto da Pietro Taravacci e Francesco Zambon ospita Marco Sabbatini. Il noto critico e traduttore, docente di Letteratura russa presso l’Università di Macerata, terrà una conferenza intitolata Viktor Krivulin e la Pietroburgo di fine Novecento dedicata al noto poeta russo. L’incontro inizierà alle 15:30 e si terrà in aula 228 presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia in via Tommaso Gar 14.

Sabbatini.jpg

Viktor Krivulin (1944-2011) è stato un poeta e saggista russo esponente di spicco della cultura underground al tempo dell’Unione sovietica, tra l’altro curando il samizdat «37». Nel 2016 Marco Sabbatini ha curato una raccolta delle sue opere, Concerto a richiesta e altre poesie.

Rosaria Lo Russo a Trento

SEMPER – Seminario permanente di poesia diretto da Pietro Taravacci e Francesco Zambon apre il suo quinto anno di attività. Martedì 28 febbraio alle ore 16:00 in aula 001 presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia avremo il piacere di ospitare la poetessa Rosaria Lo Russo. Introdurrà l’intervento Massimo Rizzante.

Rosaria Lo Russo (Firenze, 1964) è poetessa, saggista, traduttrice e attrice. Tra i suoi libri di poesia ricordiamo L’estro (1987), Comedia (1998) e il recente Nel nosocomio (2016). Nel corso degli anni ha collaborato con numerosi artisti e poeti (ricordiamo tra gli altri Iosif Brodskij, Mario Luzi, Giorgio Caproni e Nanni Balestrini). Tra i molti poeti che ha tradotto ci sono Anne Sexton, John Donne, Sylvia Plath. Da tempo si occupa di teoria e pratica della lettura poetica ad alta voce, argomento sul quale ha tenuto conferenze e seminari. Dal 2014 dirige il festival di poesia performativa PPPP_LaPasseraPoesia\/PerformanceinPiazza.

La poesia occitana di oggi: Franc Bardou e Claudio Salvagno

Nel prossimo incontro il Seminario permanente di poesia diretto da Pietro Taravacci e Francesco Zambon si occuperà della produzione poetica di un’area linguistica poco nota ma estremamente interessante: quella occitana. Ospiti due dei più importanti poeti in lingua occitana di oggi, Franc Bardou e Claudio Salvagno. 

Poesia occitana.png

Introdurrano l’incontro Roberta Capelli e Francesco Zambon. Vi aspettiamo presso il Dipartimento di lettere e filosofia di via Tommaso Gar 14 alle ore 17:00 del 19 aprile in aula 113.

Fabio Pusterla al Bookique

Per un venerdì di poesia e aperitivi: il 4 marzo il Seminario permanente di poesia diretto da Pietro Taravacci e Francesco Zambon ospita uno dei più importanti poeti contemporanei: Fabio Pusterla.

 

Tutte le informazioni dopo il break.

Vincitore a soli ventotto anni del premio Montale e del premio Schiller con Concessione all’inverno, ha pubblicato numerose sillogi tra cui ricordiamo Bocksten (1989), Le cose senza storia (1994), Folla sommersa (2004) e la raccolta, uscita nella prestigiosa «serie bianca» di Einaudi, Le terre emerse. Poesie scelte (1985-2008). Il suo ultimo lavoro è Argéman (2014). All’attività di poeta Pusterla ha affiancato quella di traduttore, con particolare attenzione all’opera del poeta svizzero Philippe Jaccottet (1925), e di saggista (Il nervo di Arnold e altre letture. Saggi e note sulla poesia contemporanea, 2007).

Pusterla intratterrà un dialogo con Pietro Taravacci venerdì 4 marzo presso Bookique alle 17:30. Vi aspettiamo numerosi!

Come sempre potete scaricare qui la locandina dell’incontro.

La poesia americana a Trento

Dopo la pausa estiva SEMPER – Seminario permanente di poesia diretto da Pietro Taravacci e Francesco Zambon torna in attività.

Martedì 15 settembre 2015 Andrea Mariani, professore di Letteratura angloamericana all’Università G. D’Annunzio, aprirà la seconda parte degli incontri di SEMPER 2015, intervenendo al Seminario con una conferenza intitolata Strategie inter-semiotiche nella poesia angloamericana. Introdurrà il nostro ospite la dott.ssa Giovanna Covi.

Mariani full

Potete scaricare qui la locandina

L’incontro si terrà in aula 1 alle ore 17:00.

Italo Testa a Trento

Martedì 9 giugno alle ore 17:00 nell’aula 006 del Dipartimento di Lettere e Filosofia SEMPER – Seminario permanente di poesia diretto da Pietro Taravacci e Francesco Zambon ospiterà il poeta Italo Testa.

L’intervento sarà introdotto da Claudia Crocco, dottoranda presso la Scuola di dottorato del Dipartimento.

Italo Testa (1972), già vincitore dei premi Montale e Dario Bellezza, ha pubblicato numerose raccolte di poesia, tra cui ricordiamo Biometrie (2005), Canti ostili (2007), La divisione della gioia (2010). Il suo ultimo libro è I camminatori (2013). Potete leggere una breve nota teorica e alcune sue poesie qui.

Come sempre potete scaricare qui la locandina in formato pdf.