Programma SEMPER 2018

L’edizione 2018 di SEMPER – Seminario permanente di poesia diretto da Pietro Taravacci e Francesco Zambon si presenta ricca di novità.

Quest’anno, infatti, gli incontri saranno legati a un filo conduttore: le frontiere della poesia, i suoi margini, i punti dove essa sperimenta nuovi assetti linguistici e si contamina con altre forme espressive; un campo già esplorato con il convegno dedicato all’Ut pictura poesis.

Se i bordi dell’oggetto-lirica – ad esempio il momento in cui la parola scritta torna alle proprie radici orali, o si contamina con il canto, o si apre all’esperienza riflessiva del pensiero, o, ancora, diventa parola teatrale – sono stati oggetto d’indagine in tutte le epoche e in tutte le tradizioni (da William Empson a René Wellek, a Walter Ong), nella contemporaneità questo argomento è diventato un oggetto più pressante a seguito della crisi del concetto tradizionale di poesia lirica.

La riflessione poetologica del Seminario nel prossimo anno ci permetterà, in particolare, di ripercorrere un itinerario critico e letterario che va dal pensiero poetico del postromanticismo e del simbolismo fino alle neoavanguardie, da T. S. Eliot e H. Friedrich fino alle contaminazioni con la videoarte e le espressioni digitali (ad esempio il googlism), alla rinascita dei reading poetici come momento centrale nella formazione di una figura autoriale e nella disseminazione del fatto poetico, diventato atto prima ancora che fatto.

Attraverso sei incontri con critici e tre dialoghi con poeti italiani contemporanei verranno toccati diverse “frontiere”: tra queste, gli ambiti artistico-letterari del poème en prose, della poesia che si fa narrazione e racconto autobiografico, la componente orale e performativa della poesia, il rapporto tra poesia e voce, tra poesia e musica, la relazione tra pensiero filosofico e poesia e gli sconfinamenti dell’una nell’altra. Agli incontri si affiancheranno due workshop, uno dedicato alla lettura poetica e uno alla traduzione dal francese.

Programma completo degli incontri di SEMPER 2018 – Frontiere della poesia

Martedì 20 febbraio ore 17:00 Utilità dell’inutile poesia • Nuccio Ordine

Lunedì 26 febbraio ore 17:00 Incontro con Guido Mazzoni

Martedì 13 marzo ore 17:00 Walt Whitman: un poeta, tanti poeti • Mario Corona

Martedì 10 aprile ore 17:00 Letteratura e giurisprudenza • Claudia Di Fonzo

Martedì 17 aprile (tutto il giorno) Ad alta voce. Laboratorio di poesia • Rosaria Lo Russo

Martedì 8 maggio ore 17:00 Incontro con Maria Borio

Mercoledì 23 maggio ore 17:30 Poesia, autofiction, autobiografia • Italo Testa

Martedì 26 settembre ore 16:00 Incontro con Fabrizio Dall’Aglio

Martedì 26 settembre ore 18:00 Tavola rotonda: poesia ed editoria • Fabrizio Dall’Aglio, Paolo Maccari, Valerio Nardoni

Martedì 2 ottobre ore 17:00 Incontro con Umberto Piersanti

Martedì 16 ottobre ore 17:00 Su frontiere, ritmi, sconfinamenti • Franco Buffoni e Pietro Taravacci

14-16 novembreConvegno internazionale: Poesia e musica

Martedì 27 novembre ore 17:00 Workshop di traduzione: francese • Fabio Scotto, Gerardo Acerenza, Paolo Tamassia

 

Annunci