Poesie con numeri e date: Domenico Scarpa sulla poesia di Primo Levi

Martedì 21 novembre SEMPER – Seminario permanente di poesia diretto da Pietro Taravacci e Francesco Zambon ospiterà uno dei più importanti studiosi di Primo Levi, Domenico Scarpa, che terrà un intervento sulla poesia dello scrittore torinese.

Una lettera inedita di Primo Levi a Giorgio Bassani, risalente al 1949 e accompagnata da cinque poesie dattiloscritte (ciascuna corredata da un numero d’ordine e dalla data di stesura), consente di ricostruire l’intero laboratorio di Levi poeta in versi tra il 1943 e il 1949: è come se noi lettori potessimo osservare dall’alto il piano della sua scrivania. Questa indagine filologico-indiziaria è anche una lettura storico-critica, perché induce a ripensare con criteri nuovi le scritture di Levi: scritture al plurale, perché va emergendo in modo sempre più chiaro che, nello stesso periodo in cui dava forma al suo primo libro Se questo è un uomo, Levi si misurava con generi e stili di scrittura completamente diversi, dall’invenzione fantabiologica all’episodio partigiano, dal racconto di fabbrica alla poesia in versi. Era insomma fin dal principio uno scrittore, oltre che il maggiore testimone di Auschwitz.

L’incontro si terrà alle ore 17:00 in aula 001 presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia. Vi aspettiamo numerosi!

Annunci

Rachel Blau DuPlessis a Trento

Ritorna dopo la pausa estiva SEMPER – Seminario permanente di poesia diretto da Pietro Taravacci e Francesco Zambon, che aprirà il semestre autunnale con un doppio appuntamento nella giornata di martedì 19 settembre. Ospite una delle più importanti intellettuali americane, Rachel Blau DuPlessis. L’evento si svolge con la collaborazione del Centro studi interdisciplinari di genere dell’Università di Trento.

Blau DuPlessis (1941) è poeta, saggista e docente universitaria. Si è occupata di critica femminista e di poesia modernista e contemporanea (tra i suoi numerosi saggi ricordiamo The Pink Guitar: Writing as Feminist Practice, 1990, e Genders, Races, and Religious Cultures in Modern American Poetry, 1908-1934, 2001); la sua opera poetica più famosa è Drafts, definito dall’autrice «life poem» in progress, che al momento conta 114 unità simili ai canti poundiani.

Alle 11:00 si terrà un workshop di traduzione dalla lingua inglese cui parteciperanno, oltre a Blau DuPlessis, Andrea Binelli, Anny Ballardini e Renata Morresi.

Alle 17:00 invece Rachel Blau DuPlessis terrà una conferenza dal titolo The Long Poem: Biography and Autobiography of a Contemporary American Practice. L’autrice, partendo dall’esperienza della scrittura del suo long poem Drafts, ci parlerà di generi, tipologie e problemi di questa forma, offrendo un panorama delle questioni critiche relative al long poem.

Entrambi gli incontri si svolgeranno in aula 001.

Lunedì Marco Sabbatini su Viktor Krivulin

Subito dopo il bellissimo incontro con Laura Piazza un nuovo appuntamento di SEMPER – Seminario permanente di poesia diretto da Pietro Taravacci e Francesco ZambonDomani infatti si terrà la lezione di Marco Sabbatini intitolata Viktor Krivulin e la Pietroburgo di fine Novecento, dedicata al poeta e saggista russo scomparso nel 2011. Per ulteriori dettagli potete consultare questa pagina del nostro blog. Vi aspettiamo numerosi!

Marco Sabbatini su Viktor Krivulin

Lunedì 27 marzo SEMPER – Seminario permanente di poesia diretto da Pietro Taravacci e Francesco Zambon ospita Marco Sabbatini. Il noto critico e traduttore, docente di Letteratura russa presso l’Università di Macerata, terrà una conferenza intitolata Viktor Krivulin e la Pietroburgo di fine Novecento dedicata al noto poeta russo. L’incontro inizierà alle 15:30 e si terrà in aula 228 presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia in via Tommaso Gar 14.

Sabbatini.jpg

Viktor Krivulin (1944-2011) è stato un poeta e saggista russo esponente di spicco della cultura underground al tempo dell’Unione sovietica, tra l’altro curando il samizdat «37». Nel 2016 Marco Sabbatini ha curato una raccolta delle sue opere, Concerto a richiesta e altre poesie.

Lezione-spettacolo di Laura Piazza su Mario Luzi

SEMPER – Seminario permanente di poesia diretto da Pietro Taravacci e Francesco Zambon è felice di annunciare per venerdì 24 marzo alle ore 18:00 la lezione-spettacolo dell’attrice e critica Laura Piazza sulla produzione teatrale di Mario Luzi intitolata Ipazia, la potenza casuale di un nome. Viaggio nel teatro in versi di Mario Luzi.

Un viaggio nel teatro in versi di Mario Luzi, una delle più straordinarie e originali esperienze poetiche del secondo Novecento. A partire da Libro di Ipazia (1978) che il poeta ha dedicato alla vicenda della filosofa pagana uccisa dai cristiani ad Alessandria d’Egitto nel marzo del 415 d. C.

L’eccezionale incontro promosso da SEMPER e dalla biblioteca civica «G. Tartarotti» di Rovereto (in collaborazione con il Seminario permanente “Mario Untersteiner” e il Laboratorio “Dionysos” dell’Università di Trento e con il MART di Rovereto) si terrà a Rovereto presso la sala conferenze del MART.

Continua a leggere

SEMPER 2017: pubblicato il programma

È online il programma del I semestre 2017 di SEMPER – Seminario permanente di poesia diretto da Pietro Taravacci e Francesco Zambon. Rispetto agli anni passati sono state introdotte alcune novità: oltre agli incontri con poeticritici, ormai una tradizione giunta al suo quinto anno, il Seminario offrirà dei workshop sulla traduzione  e una lezione-spettacolo su Mario Luzi ideato e condotto da Laura Piazza.

Potete consultare il programma integrale nel menù in alto del nostro sito, o accedervi direttamente con questo link.

Vi ricordiamo anche che il primo incontro di SEMPER 2017 sarà martedì 28 febbraio. L’ospite sarà la poetessa Rosaria Lo Russo, presentata da Massimo Rizzante. Trovate i dettagli qui.