Poesie con numeri e date: Domenico Scarpa sulla poesia di Primo Levi

Martedì 21 novembre SEMPER – Seminario permanente di poesia diretto da Pietro Taravacci e Francesco Zambon ospiterà uno dei più importanti studiosi di Primo Levi, Domenico Scarpa, che terrà un intervento sulla poesia dello scrittore torinese.

Una lettera inedita di Primo Levi a Giorgio Bassani, risalente al 1949 e accompagnata da cinque poesie dattiloscritte (ciascuna corredata da un numero d’ordine e dalla data di stesura), consente di ricostruire l’intero laboratorio di Levi poeta in versi tra il 1943 e il 1949: è come se noi lettori potessimo osservare dall’alto il piano della sua scrivania. Questa indagine filologico-indiziaria è anche una lettura storico-critica, perché induce a ripensare con criteri nuovi le scritture di Levi: scritture al plurale, perché va emergendo in modo sempre più chiaro che, nello stesso periodo in cui dava forma al suo primo libro Se questo è un uomo, Levi si misurava con generi e stili di scrittura completamente diversi, dall’invenzione fantabiologica all’episodio partigiano, dal racconto di fabbrica alla poesia in versi. Era insomma fin dal principio uno scrittore, oltre che il maggiore testimone di Auschwitz.

L’incontro si terrà alle ore 17:00 in aula 001 presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia. Vi aspettiamo numerosi!

Annunci

Incontro con Mariella De Santis e Anthony Robbins

Il prossimo incontro del Semper – Seminario permanente di poesia diretto da Pietro Taravacci e Francesco Zambon unisce due aree di estremo interesse per il nostro pubblico: la lirica moderna e la traduzione poetica. Avremo l’onore di ospitare la poetessa Mariella De Santis e il suo traduttore in inglese Anthony John Robbins. L’incontro sarà introdotto e coordinato da Francesca Di Blasio  e si terrà martedì 24 ottobre in aula 006 presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia alle ore 16:30

Mariella De Santis ha pubblicato il suo primo libro di poesia nel 1993 con Da luoghi incerti, raccolta elaborata da alcuni inediti premiati con una segnalazione al Premio Montale nel 1991. Ha scritto per il teatro, collaborato con radio nazionali, editori e curato riviste letterarie. Nel 2014 ha pubblicato La Cordialità e nel 2015 la terza edizione di Vinerotiche e altre delizie, un volume di poesie che esplora l’eros e l’agapé attraverso il vino e il cibo.

Anthony John Robbins ha insegnato anglistica presso l’Australian National University e successivamente si è occupato di traduzione tecnica e letteraria. Tra i poeti contemporanei oggetto delle sue versioni in inglese Fabiano Alborghetti, Oretta Dalle Ore, Meeten Nasr, Luisa Pianzola, Franco Romanò. Saggista e poeta (Ha pubblicato The Anthogony), collabora con riviste e case editrici.

Un compito infinito: tradurre i classici a Rovereto

Nuovo appuntamento di Semper – Seminario permanente di poesia diretto da Pietro Taravacci e Francesco Zambon.

A parlarci della traduzione dei classici latini e greci interverranno Federico Condello (Università di Bologna) e Andrea Rodighiero (Università di Verona) in un incontro introdotto da Pietro Taravacci e moderato da Alice Bonandini.

È possibile tradurre la poesia? Oppure, di fronte alla polisemia e alla densità evocativa del testo poetico, ogni traduzione non può essere che una riscrittura? E cosa accade quando a tradurre un poeta è un altro poeta? Rifletteremo sul modo in cui i poeti del Novecento italiano (da Quasimodo a Pasolini, da Sanguineti a Zanzotto, da Sbarbaro a Raboni) hanno affrontato le traduzioni dei classici greci e latini insieme a Federico Condello e Andrea Rodighiero, che, oltre ad essere traduttori ed esperti di traduzione, hanno curato il volume Un compito infinito (2015), dedicato alle “traduzioni d’autore” composte dai poeti italiani del Novecento.

L’incontro vedrà anche la partecipazione degli studenti del liceo Rosmini che si produrranno in alcune letture a tema.

L’appuntamento è alle 17:00 di venerdì 6 ottobre a Rovereto, presso l’aula magna del Liceo Rosmini in Corso Bettini 36. Vi aspettiamo numerosi!

Rachel Blau DuPlessis a Trento

Ritorna dopo la pausa estiva SEMPER – Seminario permanente di poesia diretto da Pietro Taravacci e Francesco Zambon, che aprirà il semestre autunnale con un doppio appuntamento nella giornata di martedì 19 settembre. Ospite una delle più importanti intellettuali americane, Rachel Blau DuPlessis. L’evento si svolge con la collaborazione del Centro studi interdisciplinari di genere dell’Università di Trento.

Blau DuPlessis (1941) è poeta, saggista e docente universitaria. Si è occupata di critica femminista e di poesia modernista e contemporanea (tra i suoi numerosi saggi ricordiamo The Pink Guitar: Writing as Feminist Practice, 1990, e Genders, Races, and Religious Cultures in Modern American Poetry, 1908-1934, 2001); la sua opera poetica più famosa è Drafts, definito dall’autrice «life poem» in progress, che al momento conta 114 unità simili ai canti poundiani.

Alle 11:00 si terrà un workshop di traduzione dalla lingua inglese cui parteciperanno, oltre a Blau DuPlessis, Andrea Binelli, Anny Ballardini e Renata Morresi.

Alle 17:00 invece Rachel Blau DuPlessis terrà una conferenza dal titolo The Long Poem: Biography and Autobiography of a Contemporary American Practice. L’autrice, partendo dall’esperienza della scrittura del suo long poem Drafts, ci parlerà di generi, tipologie e problemi di questa forma, offrendo un panorama delle questioni critiche relative al long poem.

Entrambi gli incontri si svolgeranno in aula 001.

Workshop di traduzione dal russo

L’ultimo incontro del I semestre 2017 di SEMPER – Seminario permanente di poesia diretto da Pietro Taravacci e Francesco Zambon è dedicato alla letteratura russa con un workshop di traduzione che si terrà in aula 003 presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia alle ore 17:30 di mercoledì 24 maggio. Aperto agli specialisti e anche a tutti coloro che, pur non avendo padronanza dell’idioma, sono interessati a osservare l’affascinante processo di traduzione di una lingua così importante, il workshop – coordinato e introdotto dalla prof.ssa Adalgisa Mingati – avrà due ospiti, Alessandro Niero e Marilena Rea, tra i più importanti studiosi e traduttori della letteratura russa. Niero e Rea ci mostreranno il loro metodo di lavoro, facendo entrare il pubblico nel loro personale laboratorio di traduzione.

Locandina workshop russo.jpg

Il Seminario riprenderà i suoi incontri a settembre. Vi aspettiamo numerosi.

Incontro con Umberto Fiori

Semper – Seminario permanente di poesia diretto da Pietro Taravacci e Francesco Zambon ospiterà il poeta e musicista Umberto Fiori, che terrà una conferenza dal titolo Le due muse. Poesia e canzone nel Novecento italiano. L’incontro, che sarà introdotto da Carla Gubert, docente di Letteratura italiana contemporanea presso l’Università di Trento, si terrà in aula 001 alle 16:00 presso il Dipartimento di Lettere e FilosofiaLocandina Fiori 3 LR.jpg.

Continua a leggere

Lunedì Marco Sabbatini su Viktor Krivulin

Subito dopo il bellissimo incontro con Laura Piazza un nuovo appuntamento di SEMPER – Seminario permanente di poesia diretto da Pietro Taravacci e Francesco ZambonDomani infatti si terrà la lezione di Marco Sabbatini intitolata Viktor Krivulin e la Pietroburgo di fine Novecento, dedicata al poeta e saggista russo scomparso nel 2011. Per ulteriori dettagli potete consultare questa pagina del nostro blog. Vi aspettiamo numerosi!