Lezione-spettacolo di Laura Piazza su Mario Luzi

SEMPER – Seminario permanente di poesia diretto da Pietro Taravacci e Francesco Zambon è felice di annunciare per venerdì 24 marzo alle ore 18:00 la lezione-spettacolo dell’attrice e critica Laura Piazza sulla produzione teatrale di Mario Luzi intitolata Ipazia, la potenza casuale di un nome. Viaggio nel teatro in versi di Mario Luzi.

Un viaggio nel teatro in versi di Mario Luzi, una delle più straordinarie e originali esperienze poetiche del secondo Novecento. A partire da Libro di Ipazia (1978) che il poeta ha dedicato alla vicenda della filosofa pagana uccisa dai cristiani ad Alessandria d’Egitto nel marzo del 415 d. C.

L’eccezionale incontro promosso da SEMPER e dalla biblioteca civica «G. Tartarotti» di Rovereto (in collaborazione con il Seminario permanente “Mario Untersteiner” e il Laboratorio “Dionysos” dell’Università di Trento e con il MART di Rovereto) si terrà a Rovereto presso la sala conferenze del MART.

La lezione-spettacolo

Dagli esordi negli anni ’70 con Libro di Ipazia fino agli ultimi lavori, la drammaturgia luziana, che conta tredici titoli, è la vivida prova di una militanza che rende Luzi irriducibile allo status del poeta prestato alle scene. In Luzi, la seduzione del teatro, tempio consacrato al rito della parola pronunciata, si manifesta non solamente nella produzione drammaturgica in senso stretto ma nella concezione di un’ermeneutica della scena e dell’attore che in quella stessa produzione è in tralice ravvisabile, trovando senz’altro in Hystrio la sua più compiuta espressione. A differenza di Pasolini, Luzi non elaborò un documento programmatico di riforma del teatro, tuttavia, le prospettive dispiegate dai due autori, seppur distinte e destinate, per motivi diversi e per differenti inclinazioni, a rimanere isolate, risuonano di rilevanti singole consonanze in quegli anni ’70 caratterizzati, in Italia, da un’avanguardia votata per Pasolini all’«odio per la parola». Contro la minaccia di “abumanizzazione” della nostra epoca, Luzi ha esercitato la sua missione di scriba e affermato la sua visione del teatro come rito, come arricchimento di conoscenza e di coscienza individuale e collettiva per gli interpreti e gli spettatori.

L’incontro si chiuderà con un percorso performativo attraverso i principali drammi luziani: da Ipazia, a Rosales, a Hystrio, fino alla disarmante Via Crucis.

Laura Piazza

Nata a Siracusa nel 1985, si diploma nel 2012 all’Accademia d’Arte del Dramma Antico dell’INDA, diretta da Fernando Balestra. Per l’Istituto Nazionale del Dramma Antico è stata Antigone nella tournée 2011/2012, Ifigenia ne Il canto dei vinti, regia di Mauro Avogadro (2011), e la Figliastra nei Sei personaggi in cerca d’autore, regia di Monica Conti (2012).

Ha lavorato con Giorgio Albertazzi, Mauro Avogadro, Fernando Balestra, Emiliano Bronzino, Antonio Calenda, Monica Conti, Luca De Fusco, Claudio Longhi, Alessandro Maggi, Carmelo Rifici, Roberta Torre, Roberto Trifirò. Nel febbraio 2016 ha debuttato con il monologo Ghertruda la mamma di A. di Davide Rondoni, prodotto dal CTB – Centro Teatrale Bresciano, per la regia di Filippo Renda. Per TV2000, nel 2017, è Barbara Rizzo nella docu-fiction Questa terra sarà bellissima, di Giuseppe Carrieri da un’idea di Umberto Lucentini.
Da sempre interessata al rapporto fra teatro e poesia, cura dal dicembre 2014 con il poeta Davide Rondoni “La poesia e la fontana” presso il Teatro Sala Fontana di Milano. La rassegna nasce dall’idea che la poesia, pronunciata e condivisa, ritrovi nello spazio rituale del teatro il suo luogo naturale d’azione.

Dottore di ricerca in Italianistica presso l’Università degli Studi di Catania, si specializza in discipline dello spettacolo. Nel 2012 pubblica per Il Melangolo la prima monografia sul teatro di Mario Luzi (Premio “Mario Luzi”-Università di Urbino 2015). È tra i docenti del corso di formazione per attori “Orazio Costa” della Fondazione Teatro Nazionale della Toscana.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...